Storia: Foto e disegni

La carrozzeria Pozzi nasce nel 1951 dall’opera di Pozzi Arturo con l’aiuto prezioso della moglie Antonietta.

La nostra storia si potrebbe così raccontare dagli “Esatau” della carrozzeria Bianchi ai “Bussing” della carrozzeria Macchi, dai Fiat 306 ai giorni nostri, dalla costruzione e sagomatura manuale delle lamiere ai ricambi preconfezionati dei giorni nostri, dalle finiture cromate e lucidate a mano alle plastiche del giorni nostri, con le figure scomparse del “lucidatore” che passava tutto il giorno a lucidare cromature, del “sarto” che cuciva a mano o con la macchina a pedale i rivestimenti interni e le tappezzerie, il “pittore” che dopo la verniciatura faceva le scritte e le filettature a mano.

La specializzazione nella riparazione di carrozzeria di autobus, in una provincia già nota per storici costruttori, Carrozzeria Bianchi & C., Carrozzeria Garbarini, Carrozzeria Macchi, Carrozzeria Varesina, apre le porte a importanti collaborazioni con aziende di trasporto pubblico e privato, Stui, Sita, Autostradale e in seguito Tigullio di Genova, A.C.T.S di Savona, Sapav di Pinerolo, Savda di Aosta, Stie di San Vittore Olona, Autoindustriale Vigo di Torino, Autoticino STAT di Casale Monferrato e la carrozzeria emiliana Renzo Orlandi di Modena.

L’analisi della passata storia della nostra carrozzeria ci dà preziose indicazioni, tra le quali una in particolare, presto o tardi si afferma chi opera con volontà e preparazione, con amore ed interesse per il proprio lavoro.

E’ la conferma della validità di una presenza nel tempo e di un continuo rinnovamento di pensiero del modo di vivere e di lavorare, per restare giovane e vitale come è la nostra azienda, la seconda generazione della medesima famiglia.

_______________________________________________________________________


Foto storiche

Disegni storici

 

P.IVA: 02307430120 - Copyright © 2019 Carrozzeria Pozzi Arturo
GS RU